Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...

Mostra del Bitto "Limited Edition" solo su prenotazione

Dopo aver superato con successo il centenario del 2007, nel 2020 la Mostra, tra le più longeve manifestazioni enogastronomiche che si svolgono in Lombardia, affronta la sfida Covid-19 senza rinunciare alle tradizioni e alla storia che la produzione di questo formaggio, simbolo della sapienza casearia valtellinese, da sempre celebra.

Partirà infatti proprio dalla tradizionale "desmuntegada" la Mostra del Bitto 2020: una vera e propria "passerella" per ammirare il ritorno delle vacche dai pascoli estivi, quei pascoli d'alta quota sui quali il casaro, solo da giugno a ottobre, dopo la mungitura dell'alba e quella del tramonto, lavora con gesti sapienti il latte nella "culdera" di rame, trasformandolo in forme perfette di prezioso Bitto DOP, una delle eccellenze casearie della Lombardia che tutto il mondo invidia.

Per l'edizione 2002 e per non creare assembramenti, la mostra sarà "limited edition", ovvero si potrà accedere alle tante degustazioni solo ed esclusivamente previa prenotazione online. Posti limitati, dunque, che sarà bene accaparrarsi per tempo, perché questa "limited edition" regalerà ai fortunati che potranno parteciparvi anche esperienze esclusive dedicate alla conoscenza e all'assaggio di piccoli e grandi miracoli dell'enogastronomia valtellinese.

A partire da sabato 17 0ttobre quest'edizione speciale della Mostra, che si propone come un'anticipazione ghiotta di quanto verrà proposto anche il prossimo anno, prevede la collocazione della Casera di esposizione delle forme di Bitto DOP, Valtellina Casera DOP, Scimudin e formaggio Latteria che verranno premiati durante il consueto concorso organizzato dal CTCB (Consorzio Tutela Formaggi Valtellina Casera e Bitto DOP) all'interno del bellissimo Chiostro del Convento di Sant'Antonio a Morbegno.

Durante la Mostra "Limited Edition" verrà anche dato un annuncio importante, quello dell'istituzione dell'evento "Bitto 2026" che porterà le forme di Bitto vincitrici di questa e delle prossime edizioni della Mostra all'anno 2026, quando si terranno, anche in Valtellina, le prossime Olimpiadi Invernali. Un modo per arricchire di gusto e cultura un evento sportivo unico e amato in tutto il mondo, ma anche per promuovere un'eccellenza della bellissima valle e per pensare al futuro con fiducia e speranza in un momento in cui ancora le difficoltà portate dalla pandemia non sono, purtroppo, il ricordo lontano di un passato ormai definitivamente archiviato.

Chi, per mancanza di posti, non potesse partecipare a questa edizione speciale della 113° Mostra del Bitto, potrà acquistare online le specialità DOP e tradizionali curiosando nella "Bottega dei formaggi", scaricare dal sito dedicato alla kermesse il podcast in cui Andrea Piovan accompagna gli ascoltatori in una degustazione guidata di Bitto DOP, e guardare su Youtube  il video del Concorso che premia le migliori forme, per farsi venire l'acquolina in bocca e iniziare a pregustare la Mostra che si terrà nel 2021!

15/10/2020

RLFrameworkMinisitiSearch

Azioni
Caricamento...