Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...

Festival della Mostarda

Valorizzare il territorio e gli aspetti storico-culturali che fanno di un prodotto un’eccellenza gastronomica di rilevante importanza per la tradizione italiana: con questi obiettivi, torna a Mantova e Cremona il Festival della Mostarda con una quinta edizione ricca di novità tra i luoghi più suggestivi di entrambe le città che si tiene dal 13 al 21 ottobre 2019.

Nato dalla collaborazione fra Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e le Camere di Commercio di Cremona e Mantova, con il supporto dei Comuni di Cremona e di Mantova, del Touring Club, dell’Accademia Italiana della Cucina e dell’I.I.S. “Luigi Einaudi”, la kermesse gastronomica celebra, con due weekend consecutivi, un grande classico della tradizione lombarda all’insegna di degustazioni, show cooking ed eventi culturali.
Anche quest’anno il Festival prenderà il via da Mantova: si comincia domenica 13 ottobre 2019 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 con la Mostra mercato e le degustazioni a base di mostarda.

La Loggia del Grano di Palazzo Andreani ospiterà numerosi produttori artigianali di mostarde; saranno presenti aziende provenienti da diversi territori lombardi che proporranno le loro eccellenze gastronomiche declinate sia nelle ricette della tradizione sia nelle forme della ricerca e innovazione di questo prodotto culinario versatile ed apprezzato in Italia e all’estero.
In tarda mattina e nel pomeriggio sono previsti due momenti di degustazione dedicati al pubblico in cui le mostarde saranno proposte in abbinamento ad altri prodotti locali di eccellenza, in un connubio di colori e sapori che sapranno esaltare le caratteristiche di questo alimento che sa stupire i palati con inattesi quanto gradevoli matrimoni di gusto.

La città di Mantova, durante il Festival della Mostarda, offre anche proposte culturali come le Giornate del FAI, che consentono di conoscere e visitare luoghi di pregio normalmente non aperti al pubblico negli altri giorni dell’anno e la mostra, di rilievo internazionale, dedicata a Giulio Romano, il più talentuoso tra gli allievi di Raffaello e genio indiscusso del Rinascimento.

Il weekend successivo, sabato 19 e domenica 20 ottobre 2019, la kermesse farà tappa a Cremona dove i visitatori saranno accolti da un fitto calendario di iniziative. In particolare, sabato 19 ottobre dalle 10.00 alle 20.00 ci sarà l’apertura del Villaggio della Mostarda e del Palamostarda, nei Giardini Pubblici di Piazza Roma, con “La mostarda è servita”, show cooking, degustazioni, incontri e talk show con la partecipazione di chef della Federazione Nazionale Cuochi e della provincia di Cremona, produttori e critici gastronomici, nonché eventi culturali e laboratori per bambini.

Il Villaggio della Mostarda, realizzato con casette bianche, sarà animato e colorato dalla presenza di produttori di mostarda di Cremona e di Mantova che esporranno negli stand le ultime novità.
Alle 12.30 i visitatori potranno degustare la mostarda in abbinamento ai migliori prodotti locali tra cui formaggi DOP e fagiolini dell’occhio di Pizzighettone. In serata, dalle 18.30 alle 24.00, sarà tempo di musica dal vivo con il coro Gustar Cantando e MostarDj Set in Piazza della Pace e in via Mercatello.

Sarà tempo di ricette domenica 20 ottobre alle 10.30 in occasione dello show cooking “Piatti di mostarda” che vedrà la presenza di Chef della Federazione Nazionale Cuochi e della provincia di Cremona. Inoltre, i ristoranti aderenti alla manifestazione proporranno, dal 13 ottobre al 3 novembre, menù o proposte a tema mostarda.

Alle 12.30 i visitatori potranno degustare la mostarda in abbinamento con il bollito misto, a cura del gruppo dei macellai cremonesi.
Non mancheranno inoltre i momenti dedicati ai più piccoli che durante il weekend, nel pomeriggio, potranno divertirsi con i laboratori creativi Mostarda Kids.

Ma non solo cultura e gastronomia: in contemporanea al Festival della Mostarda quest’anno si terrà anche la Half Marathon di Cremona che porterà in città atleti e appassionati per un fine settimana all’insegna della tradizione gastronomica, culturale e dello sport. Tra le tante novità di questa edizione del Festival della Mostarda anche la partnership con Explora e InLombardia che offrirà ai visitatori l’opportunità di scoprire il patrimonio artistico e culturale di due mete imperdibili della regione e di ricevere un timbro sul Passaporto #inLombardia presso le postazioni dedicate presenti durante le giornate della manifestazione, a Mantova e a Cremona.

01/10/2019

RLFrameworkMinisitiSearch

Azioni
Caricamento...