Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...

Dì de la Brisaola

Sport, cultura, natura ed enogastronomia: una fine estate e un inizio d’autunno mai così ricchi di eventi per la Valchiavenna, sempre più meta di schiere di appassionati e di turisti affezionati che non perdono occasione per trascorrervi il loro tempo libero, scegliendo tra una quantità e una varietà di proposte che non hanno eguali.

Dopo i raduni e i tornei sportivi, le competizioni, la Sagra dei Crotti, l’iniziativa sulla Prima guerra mondiale, sarà il momento del “Dì de la Brisaola”, in programma sabato 5 e domenica 6 ottobre 2019 a Chiavenna, in provincia di Sondrio.

Otto edizioni appena per una manifestazione che è già nel cuore di tutti. Sarà per la bontà del prodotto tipico, per la maestria degli artigiani, per la bellezza dei palazzi che ospitano le degustazioni, per la colonna sonora delle Guggen Band ticinesi: l’appuntamento si è affermato come uno dei più importanti nel denso calendario della Valchiavenna.

Un programma di due giorni, con il clou domenica 6 ottobre, che il Consorzio turistico della Valchiavenna ha definito nei dettagli e valorizzato attraverso video promozionali che stanno facendo il giro del web. Se negli anni scorsi era toccato prima alla Brisaola e ai produttori, quindi all’abbinamento tra questi e i ristoratori, a presentare l’edizione 2019 sono i video: quattro, con altrettante ricette, preparate dallo chef Alessandro Dehò e coordinate da Horeca Consulting, altri con il simpatico Daniel di Enjy Tv che nei giorni scorsi ha girato improbabili sketch con personalità e gente comune di Chiavenna per la promozione in Svizzera.

INFO: sito web dedicato e sulla pagina Facebook del “Dì de la Brisaola”.

02/10/2019

RLFrameworkMinisitiSearch

Azioni
Caricamento...