Rilevamenti satellitari e Viticoltura di precisione

Risultati frutto dell’impegno delle aziende, che hanno adottato sistemi volti a valorizzazione al massimo il territorio e le sue peculiarità. Dalla promozione della biodiversità in vigneto, all’adozione dei rilevamenti satellitari e della viticoltura di precisione per aumentare l’omogeneità e la qualità dei terreni. Dall’analisi dell’impronta carbonica e di quella idrica per ridurre le emissioni di CO2 e migliorare l’utilizzo delle risorse, all’impiego di sensori per monitorare le condizioni delle piante in vigneto, i sistemi utilizzati dalle imprese per produrre vini migliori e ridurre l’impatto ambientale sono moltissimi.

Questo anche grazie al sostegno che Regione Lombardia dà al mondo vitivinicolo attraverso misure ad hoc. Da quella per la Ristrutturazione e conversione dei vigneti, volta a sostenere la realizzazione di impianti con caratteristiche idonee alla produzione di vini DOCG, DOC e IGT, a quella per gli Investimenti, volta ad aumentare il rendimento globale delle imprese e il loro adeguamento alle richieste di mercato, anche al fine di migliorare i risparmi energetici, l'efficienza energetica globale e i trattamenti sostenibili. Due misure che solamente nelle ultime tre campagne (2015/16, 2016/17 e 2017/18) hanno erogato contributi per un totale di 22 milioni e 736 mila euro, rispondendo a un totale di 1.326 richieste arrivate dalle aziende.

25/03/2019