Mostra dei vini passiti e da meditazione

Più di 7.500 visitatori, 700 degustazioni guidate e 6.000 bicchieri sorseggiati al banco d’assaggio. Sono i numeri raggiunti in media nelle scorse edizioni dalla Mostra nazionale dei vini passiti e da meditazione, patrocinata da Regione Lombardia. Numeri che gli organizzatori puntano a superare anche nella nuova edizione 2019, quella in calendario dal 25 al 28 aprile nella cittadina di Volta Mantovana, sempre all’interno della splendida cornice di Palazzo Gonzaga.

La residenza, che risale al Cinquecento, si estende su un’area di oltre 4.000 mq tra boschi, giardini all’italiana, scuderie e palazzi di alto pregio e valore artistico. La mostra richiama esperti del settore e appassionati che possono gustare pregiati vini e vivere un’esperienza intensa tra i prodotti delle terre mantovane: ai passiti si abbinano formaggio, cioccolato e dolci. Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org.

La nuova edizione di "Vini Passiti, la mostra internazionale di vini passiti e da meditazione" sarà ampiamente dedicata ai vini nazionali ma anche agli immancabili vini internazionali. La mostra si svolgerà tra le scuderie, i giardini all'italiana e le sale del cinquecentesco Palazzo Gonzaga, in un'atmosfera ricca di storia, cultura e divertimento.

Nel giardino principale sarà allestito un grande banco dove, aiutati da esperti sommelier e analisti sensoriali, potrete assaggiare tutti i vini esposti, nazionali e internazionali. Per chi desidera approfondire ulteriormente la conoscenza dei passiti, saranno proposte, solo su prenotazione, le degustazioni guidate, dove sommelier e produttori vi guideranno alla scoperta di sapori antichi, dimenticati, e azzarderanno qualche incantevole e accattivante combinazione con cioccolata, prodotti tipici, dolci e formaggi.

I vini si potranno poi assaggiare e acquistare nel mercato, dove tra le altre cose potrete incontrare i produttori, che saranno lieti di ascoltarvi, rispondere alle vostre curiosità e farvi assaggiare i loro prodotti. Per godersi appieno questa tre giorni sarà possibile inoltre pranzare all'interno degli splendidi giardini con un pasto frugale, o partecipare a una delle meravigliose visite guidate al palazzo, alle torri e alle nuovissime cantine.

08/04/2019