TRACES, nuovo sistema di certificazione elettronica

Dal 19 ottobre 2017 avrà termine il periodo transitorio per l’adattamento alle nuove modalità di importazione introdotte dal Regolamento di Esecuzione (UE) n. 2016/1842 (certificazione elettronica) relative ai prodotti biologici provenienti da Paesi Terzi.

A partire da tale data, il rilascio dei certificati di ispezione, la vidimazione da parte degli uffici doganali, e infine la compilazione dello stesso da parte del primo destinatario, dovrà avvenire in forma elettronica utilizzando il nuovo sistema TRACES ai sensi dell’art. 13 del Reg. (CE) n. 1235/2008 come modificato dal citato Reg. (UE) n. 1842/2016.

La Commissione UE ha chiarito che, in attesa dell’introduzione della firma elettronica, si dovrà comunque provvedere alla vidimazione del certificato stampato e firmato in originale (cfr. art. 13, par. 2, comma 2 del citato Reg.(CE) n. 1235/2008). Sarà pertanto obbligatorio, per tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nelle procedure di importazione, registrarsi nella piattaforma informatica TRACES della Commissione Europea.

Si invitano pertanto gli operatori biologici che effettuano attività di importazione da paesi extra UE e i primi destinatari a provvedere alla creazione di un’utenza in TRACES secondo le istruzioni riportate sul sito web www.sinab.it (sezione “strumenti utili”).

11/12/2017