La guida degli Agriturismi in Lombardia

Dalla pianura ai monti, dalla collina ai laghi, tutti possono trovare, tra le oltre 1600 aziende attualmente attive, quella che meglio incontra i propri desideri. E per trovarle è rinata (aggiornata), la nuova guida cartacea “Agriturismi in Lombardia: dove è naturale sentirsi a casa”, presentata venerdì 24 marzo 2017 presso l’azienda agricola e agriturista “Corte Negella” di Felonica, in provincia di Mantova, il comune più orientale della provincia e della regione, posto in un lembo di territorio stretto tra il Veneto e l'Emilia-Romagna.

La guida (203 pagine, in formato pdf, scaricabile in allega in formato intero e divisa per province) è composta da una introduzione in tre lingue: italiano, inglese e tedesco e gli oltre 1600 agriturismi, sono divisi per tutte le 12 province della Lombardia. Di ognuno è indicato il nome, la località, l’indirizzo, il comune, il numero di telefono, il sito e l’email e la simbologia che rappresenta i servizi offerti.

Negli agriturismi della Lombardia è spesso possibile soggiornare e, molto spesso, pranzare o cenare; ma anche svolgere attività sportive e culturali o comprare prodotti genuini. Alcune aziende offrono anche l’opportunità di campeggiare in tenda o in camper. La ristorazione agrituristica varia molto da azienda ad azienda: si passa da semplici piatti a menù adatti ai palati più esigenti.

Un elemento però è sempre costante: la tipicità, la genuinità e la freschezza dei prodotti. Per legge almeno il 30% di quanto viene servito in tavola deve essere prodotto dall’azienda stessa e, per una quota non inferiore al 40%, fornito da altre aziende agricole della zona o ottenuto trasformando materie prime di origine locale. In azienda è anche possibile trovare numerosi prodotti in vendita tra i quali vino, salumi, formaggi freschi e stagionati, frutta, verdura, uova, miele, conserve, fiori ed altro ancora.

SCARICA la guida cartacea.

22/12/2017